Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Regionale Lombardia ha chiesto la chiusura del campionato

Real Agro Aversa, le immagini del raduno

Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Regionale Lombardia ha chiesto la chiusura del campionato.

Nei giorni scorsi il Consiglio Regionale Lombardia ha invitato le società a rispondere ad un sondaggio sulla volontà o meno di riprendere il campionato. Sul comunicato del comitato si legge: «Il Consiglio Direttivo ha preso atto che in risposta a tale sondaggio le società della Lombardia si sono espresse per la definitiva conclusione di tutti i campionati, con percentuali variabili fra il 90% e il 95% da provincia a provincia a favore dello stop definitivo, manifestando, nel sondaggio così come nel corso delle call e nelle comunicazioni scritte e verbali pervenute incessantemente a tutti i componenti del Direttivo regionale, l’impossibilità di tornare in campo per la stagione sportiva 2019/2020. Condividendo in toto le motivazioni delle società, in riferimento anche alle difficoltà che un’eventuale ripresa comporterebbe per tutte le squadre, ferme al palo da oltre due mesi con una sosta rivelatasi addirittura più lunga dell’abituale pausa estiva, e alle prese con gravissime e comprensibilissime difficoltà umane legate a perdita di propri componenti, malattia, quarantena, isolamento di tesserati, nonché considerando le difficoltà di reperimento di fondi per proseguire l’attività nell’incerto futuro immediato, il Consiglio Regionale Lombardia ha inoltrato alla LND-FIGC formale richiesta di chiusura anticipata della stagione sportiva 2019/2020 in vista del prossimo Consiglio Federale, in programma l’8 maggio 2020».

Il Comitato Regionale Lombardia ha così inviato la richiesta di terminare la stagione sportiva senza scendere nuovamente in campo. Scelta che dovrà però essere discussa, anche a livello nazionale, dal Consiglio Federale della Lnd-Figc.

Condividi: