Real Agro Aversa – Madrigal Casalnuovo, partita infelice per il direttore di gara

Real Agro Aversa - Madrigal Casalnuovo, partita infelice per il direttore di gara
Real Agro Aversa – Madrigal Casalnuovo, partita infelice per il direttore di gara.

La gara di domenica scorsa tra Real Agro Aversa e Madrigal Casalnuovo ha generato numerose polemiche.

La partita è stata indubbiamente condizionata dall’arbitraggio del signor Esposito di Torre del Greco, che ha scontentato tutti con le sue decisioni. Da un lato gli ospiti hanno reclamato l’errore tecnico negli ultimi minuti su Mignogna, che doveva essere espulso per doppio giallo. Invece è rimasto in campo perché l’arbitro non ha fatto seguire il cartellino rosso, dimenticando, di fatto, che era stato già ammonito. I napoletani hanno protestato vivacemente anche per il calcio di rigore concesso in maniera generosa al Real Agro Aversa. I normanni invece hanno recriminato per un gol annullato ad Infimo nel primo tempo, apparso regolare anche dopo aver visionato le immagini.

I granata hanno avuto da ridire anche sul momentaneo pareggio degli ospiti scaturito da un altro errore dell’arbitro che non avrebbe interrotto l’azione del Casalnuovo, visto che la sfera giocata dai napoletani aveva colpito il direttore di gara. Come previsto dal regolamento, l’arbitro avrebbe dovuto fermare l’azione, cosa che non ha fatto, facendola proseguire e convalidando il gol.

Condividi: