L’ Aversa Normanna rischia di scomparire. Pellegrino alla ricerca di un titolo sportivo

Aversa Normanna
L’ Aversa Normanna rischia di scomparire. Pellegrino cerca un titolo.

L’ennesima retrocessione dell’ Aversa Normanna è ormai archiviata, così come la gestione del presidente Spezzaferri, che ha dichiarato la volontà  di non proseguire la propria avventura nel calcio. Il titolo dell’ Aversa Normanna, società a responsabilità limitata, quindi, potrebbe anche scomparire. L’imprenditore preferirebbe, almeno per ora, restare in attesa di nuovi progetti. Da quanto appreso, infatti, potrebbe anche rientrare nello sport, magari nel volley, mondo in cui in passato è stato anche giocatore e vicinissimo come dirigente all’amico Sergio Di Meo. In una delle ultime uscite, nel dichiarare conclusa la sua esperienza nel calcio, Spezzaferri non ha escluso altri impegni nel mondo dello sport. Per un presidente che ha deciso di mollare, un altro è sempre più convinto di ritornare a fare calcio dopo circa vent’anni. Guglielmo Pellegrino, imprenditore aversano, già presidente del Real Aversa, sta tessendo le fila delle trattative per l’acquisizione di un titolo di Eccellenza. Ecco le sue ultime dichiarazioni «La volontà di ritornare a fare calcio c’è tutta. Dobbiamo attendere ancora qualche settimana perché i campionati sono ancora in essere e le società devono ancora decidere il proprio futuro. Da notizie in nostro possesso, la possibilità c’è. Molto dipende anche dalla gestione dello stadio Comunale che è imprescindibile per chi deve fare calcio».

Condividi: