Aversa Normanna – Barano 0-3. Normanni virtualmente retrocessi

Aversa Normanna - Barano 0-3. Normanni virtualmente retrocessi
Aversa Normanna – Barano 0-3. Normanni virtualmente retrocessi.
Il Barano, infatti, è passato subito in vantaggio con un rigore di Jacopo Pistone per un fallo subito da D’Antonio che aveva anticipato un avversario in piena area. Poco dopo è arrivato il raddoppio, ad opera di Pistola, che non ha sbagliato quando la palla ribattuta dal palo su tiro di Cirelli gli è capitata tra i piedi a porta spalancata. Si è chiusa così la prima frazione di gara, con l’ Aversa Normanna che non si è mai resa pericolosa. Il secondo tempo si è aperto con il gol di Cirelli che con un pallonetto ha saltato il portiere e messo in rete, chiudendo di fatto la gara.
La situazione in casa Aversa Normanna è sempre più drammatica. La squadra continua a soccombere in campionato, anche con dirette concorrenti per la salvezza, con risultati pesanti e umilianti. Patron Spezzaferri, che ormai non segue più la squadra neanche nelle gare interne, è bersaglio sempre più accanito di una parte della tifoseria organizzata che sui social non manca occasione per ribadire la richiesta di lasciare la società.
AVERSA NORMANNA: Iommelli, Cocozza (20’st Troisi S.), Di Ronza, Perrino (4’st Ingenito) Diomaiuta, Lampitelli, Giordano, Franco, Petrov (20’st Troisi F.), Soreca (20’st Tamburrino), Paolella F. (4’st Martiniello). All. Volturno.
BARANO: Di Chiara, Errichiello (38’st Di Meglio), Pistola, Pistone, Chiariello, Di Costanzo, Cirelli, Montanino (32’st Conte A.), Guidone (1’st Aiello), Cuomo (28’st Manieri), D’Antonio (9’st Mattera F.). All. Mennella (Di Meglio squal.)
ARBITRO: Della Corte di Napoli.
RETI: 6’pt rig. Pistone, 42’pt Pi- stola, 9’st Cirelli.
fonte: tuttocampo
Condividi: