Scontro di importanza vitale per entrambi le compagini, posizionate nelle retrovie del girone H di Serie D. A quattro giornate dalla fine, Aversa Normanna e San Severo sono a caccia di punti per poter evitare i play out o quantomeno poter giocare quest’ultimi in casa. 27 punti per il San Severo, uno in meno per l’Aversa con la salvezza diretta che dista 5 e 6 punti, nella posizione che ora è occupata dalla Sarnese impegnata anch’essa, quest’oggi, nello scontro diretto allo “Squitieri” contro la Frattese.

PRIMO TEMPO

15:02: Le squadre sono ora scese in campo. Aversa con classica maglia e calzettoni granata, con pantaloncini neri. San Severo con completino giallo con inserti granata.

1′ Sin dalle primissime battute, è ben chiaro lo schieramento proposto dalle due squadre. Aversa Normanna con il 3-5-2, con Giacobbe e Qehajaj in attacco; San Severo col 4-3-3 in cui il capitano Roberto Palumbo, attaccante con più di 200 reti in carriera, riferimento centrale.

5′ Primi minuti del match, squadre che si studiano ma è soprattutto l’Aversa Normanna a cercare, con maggiore insistenza e convinzione, qualche trama offensiva. Nel frattempo, Mister Pompilio del San Severo sembra aver già variato modulo portandosi a specchio con Palumbo che viene ora affiancato da Formuso.

9′ Prima occasionassima del match: gran passaggio di Giacobbe per De Muto che, dopo un’ottima discesa, spreca tutto calciando fuori un diagonale da ottima posizione. Palla che sfila di fianco al secondo palo e termina fuori.

10′ De Muto si riscatta subito salvando in extremis su Formuso, imbeccato in area da un lob di Vaccaro: sarà angolo per il San Severo.

12′ Insiste ora il San Severo: batti e ribatti in area granata, la palla arriva a Palumbo che da fuori calcia rete: destro che finisce fuori di poco, ma Maiellaro sembrava sulla traiettoria.

15′ La gara sembra essere decollata. Angolo dalla sinistra di Giacobbe diretto in porta, Patania risponde in qualche modo, la palla carambola su Qehajaj che calcia in maniera goffa spedendo fuori.

20′ Ora il San Severo a rendersi protagonista del match. Di Prisco sbaglia l’appoggio nella propria area, la palla arriva a Formuso che calcia a rete dai 16 metri: palla a lato.

Primi 25′ del match. Gara che inizia ad incattivirsi con tanti contatti duri a centrocampo. Aversa che, dopo una prima parte a buoni livelli, sembra aver prestato il fianco ad un San Severo, che sembra più avvezzo ad affrontare questo tipo di gare. Tanti errori invece per i casertani anche in zone pericolosissime del campo con Giacobbe e Pezzella, finora, gli unici giocatori attivi.

27′ Vaccaro con un gran tiro da fuori: Maiellaro si oppone mettendo in angolo.

28′ Contatto in area Normanna, cade a terra Siletti del San Severo reclamando il rigore: l’arbitro lascia proseguire.

30′ Gara viva in questi minuti: ancora Giacobbe duetta con Qehajaj che, in area, calcia in porta: blocca Patania. Forse il classe 99 dell’Aversa poteva completare il triangolo con Giacobbe che sarebbe stato a tu per tu col numero uno pugliese.

33′ Che occasione per l’Aversa Normanna: Nicolao sfonda a sinistra e crossa per la testa di Giacobbe, che in tutto sfiora solo il pallone. La palla arriva all’esterno destro De Muto che spedisce sull’esterno della rete.

NORMANNA IN VANTAGGIO: 35′ Qehajaj con un bel colpo al volo in area su assist di Di Prisco porta avanti i Normanni.

42′ Giacobbe lancia Nicolao, che sbaglia il cross per Qehajaj: blocca Patania

43′ Palumbo, ex del match, si gira in area di rigore e calcia a rete: blocca Maiellaro

45′ FINE PRIMO TEMPO. Aversa Normanna avanti 1-0 grazie ad un bel guizzo di Qehajaj. Squadre che comunque sono apparse già stanche dopo 45′, già lunghe e che hanno concesso moltissimo in fase difensiva.

GARA SOSPESA. Annuncio ora dello speaker: l’assistente si sente male, si richiede dunque un arbitro presente in tribuna per poter continuare il match.

SECONDO TEMPO

1′ Le squadre sono ora rientrate in campo. Lo speaker annuncia che ora la gara si disputerà correttamente. I due guardalinee sono stati sostituiti da un dirigente del San Severo e un calciatore in panchina dell’Aversa, entrambi in distinta

2′ Vaccaro da lontano: blocca in due tempi Maiellaro.

5′ Palumbo, servito in area da Albanese, calcia addosso a Maiellaro. Più pimpante il San Severo in queste prime battute.

Primo cambio Aversa: 7′ Entra sozio, esce Pezzella infortunato.

9′ Cappelli ci prova con un gran destro che però si spegne a lato. Con l’ingresso di Sozio, Mister Marasco passa al 4-4-2.

14′ Nicolao da angolo direttamente sul secondo palo, smanaccia Patania.

Cambi San severo: 15′ Fuori Tommasini e Cappelli, dentro Basso e Fulvi

16′ Occasione San severo: D’Angelo sfonda sulla sinistra e serve dietro il neo entrato Fulvi che sparacchia sopra la traversa.

Cambio San severo: 19′ esce Albanese, entra Rossi

Primo ammonito del match: finisce sul taccuino Formuso, reo di aver disturbato Maiellaro in uscita

Cambio anche per l’Aversa Normanna: 22′ entra Moretta, esce Romano.

23′ Ripartenza Aversa Normanna, che riesce ad uscire dal torpore di questo secondo tempo: Giacobbe verticalizza magistralmente per Qehajaj che, vistosi da solo, spara a rete in corsa trovando Patania sulla sua strada.

26′ Ci prova Rossi con un tiro di sinistro da fuori area: palla alta sopra la traversa.

30′ Fulvi in verticale per Formuso, che calcia in porta. Palla fuori di poco, San Severo che ora spinge con tutti i suoi effettivi.

Doppio cambio San Severo al 30′: Patania esce, entra Longobardi
D’Angelo esce, entra Kameni

Cambio Aversa Normanna al 30′: Esce Qehajaj, entra Varriale

RADDOPPIO DELLA NORMANNA: 33′ Appena entrato Varriale riceve palla nello spazio, supera in dribbling il portiere e lo batte per il raddoppio normanno

40′ occasione San Severo: cross dalla sinistra di Rossi per la testa di Formuso, che cerca di spingerla in rete ma cicca malamente

41′ Gran tiro di Vaccaro del San Severo, che prova ad accorciare le distanze: blocca a terra in due tempi Maiellaro

43′ Tiro dalla grandissima distanza di Ligorio: palla alta sopra la traversa difesa da Maiellaro

FINITA!

L’ Aversa Normanna batte il San Severo con una rete per tempo di Qehajaj e Varriale. Un successo che consente ai granata di scavalcare proprio il San Severo e mantenere vive le speranze per la salvezza diretta.

TABELLINO

AVERSA NORMANNA: Maiellaro, De Muto, Pezzella (7’st Sozio 98), Di Prisco, Gargiulo 00, Scognamiglio 98, Romano (22’st Moretta 98), Platone, Giacobbe, Qehajai 99, Nicolao. A disp.: Granata, Ritieni 99, Varriale, Passariello, Giordano 00, Monterosso 99, Tuccillo 00.

SAN SEVERO: Patania, Tommasini (15’st Basso) , D’Angelo 99, Ligorio, Albanese (19’st Rossi), Silletti, Spinelli 98, Vaccaro, Formuso, Palumbo, Cappelli 98 (15’st Fulvi 98). A disp.: Longobardi 99, Bonabitacola 99, Braidich 98, Florio, Iannicelli, Mbounga.

RETI: 35’pt Qehajaj (A), 78′ Varriale (AN)

ARBITRO:  Marco Monaldi di Macerata ASSISTENTI: Mirko Piotti e Luca Feraboli di Brescia

NOTE: Giornata soleggiata, spettatori 100 circa. Ammonito Formuso (SS).